Francesco De Gregori

Musica leggera. Anni di piombo

«I nostri non sono dischi. Sono progetti politici». Questa dichiarazione è di Demetrio Stratos, musicista e cantante degli Area, gruppo che negli anni Settanta ha avuto un ruolo principale non solo nell’ambito musicale, ma anche in quello politico.  E lo spiego nel mio ultimo libro, Musica Leggera Anni di piombo (qui a destra la cover), […]

un commento

De Gregori, il calcio e il ’68

Forse Francesco De Gregori l’aveva capito che gli anni Ottanta, il decennio che ha spazzato via tutte le ideologie sessantottine sostituendole con l’evasione a tutti i costi e il disimpegno, sarebbero stati “l’inizio della fine”. Non è un caso, quindi, che il suo primo disco pubblicato negli anni della Milano da bere lo intitola Titanic, […]

commenta

Sanremo, da sessant’anni specchio d’Italia

Sanremo è il “grande evento” necessario e prestigioso, che riassume le trasformazioni del nostro Paese, le sue inerzie, le sue sedimentazioni culturali, sociali e politiche. In Italia la musica leggera è un bene di consumo popolare che, come pochi altri, riflette l’immagine che una società vuol dare di sé. E per questo motivo che il […]

commenta

Processo al cantautore

Francesco De Gregori, dopo il successo di Rimmel, ha appena pubblicato Bufalo Bill, album che promuove con una tournée italiana. Il 2 aprile 1976, è la volta di Milano, al Palalido. I biglietti sono esauriti da giorni e pochi minuti prima dell’inizio del concerto, gli organizzatori decidono di far entrare gratis un migliaio di persone […]

un commento