Claudio Cecchetto

Domenica, pranzo col Supertelegattone

«Come tutti i gatti, vivo sopra i tetti, appoggiato all’antenna centrale, io controllo la Tv locale. Con la faccia a tv-u-u-u; questi baffi all’insù-u-u-u». È il 1978 e su Tele Alto Milanese, con queste parole cantate nella sigla fa il suo esordio Oscar, il Supertelegattone, mascotte di Superclassifica Show, la madre di tutte le trasmissioni […]

commenta

Deejay, in 30 anni dalla musica alle parole

Dopo essere passato dai microfoni di Radio Milano International e Studio 105, nel 1982 Claudio Cecchetto decide di fondare una radio tutta sua («l’unico modo che avevo per fare una radio come volevo io – dice – era esserne proprietario»): acquista Radio Music 100 da Enrico Rovelli che ribattezza Radio Deejay e chiama al suo […]

commenta

Guerre, lotte e disimpegno tra canzoni e canzonette (3a parte)

Il fenomeno dei cantautori continuò a diffondersi coinvolgendo nuove generazioni di musicisti  negli anni Settanta, un decennio di contraddizioni per la canzone italiana. In piena rivoluzione femminista hanno un successo incredibile Ti amo di Umberto Tozzi (che canta «fammi abbracciare una donna che stira cantando») e Tanta voglia di lei dei Pooh, storia di un […]

commenta

Il primo tormentone compie 30 anni

È il 1981 quando Claudio Cecchetto incide il suo primo disco: è Gioca Jouer, che, grazie anche al fatto di essere la sigla del Festival di Sanremo, in poco tempo spopola e diventa uno dei 45 giro più venduti del decennio. Si balla ovunque e lo balla chiunque. Grazie anche a quel successo Cecchetto ottiene […]

commenta

Gli Ottanta in Triennale

Martedì 30 marzo alle ore 18.30 alla Triennale di Milano sarà presentato Gli Ottanta – L’Italia tra evasione e illusione Durante la presentazione si potrà scoprire cosa è restato di quegli anni grazie ai dati emersi da Cosa è restato di quegli anni Ottanta, indagine socio-demoscopica condotta su scala nazionale da Arché, società di ricerche di mercato di Milano. Alla presentazione […]

un commento

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI

Tra pochi giorni uscirà in tutte (tutte? magari!) le librerie la seconda edizione de I Settanta – Gli anni che cambiarono l’Italia. Cinque anni fa, quando è stato pubblicato la prima volta, mai e poi mai avrei pensato di riuscire a fare la “seconda” edizione di un mio libro. E invece, non si sa come […]

commenta

Ambasciatori della Dance Made in Italy

Ora è un momento buio, dove si spopola solo in Sudamerica (grazie a Laura Pausini) e in Germania (con Gianna Nannini e Zucchero): ma una trentina di anni fa i cantanti italiani scalavano le classifiche di tutto il mondo, Usa e Inghilterra comprese. Su tutti c’è il caso anomalo di Raf. Raffaele Riefoli, foggiano d’origine, […]

commenta

Il guru dello spettacolo

Raramente, nella sua carriera ultratrentennale, Claudio Cecchetto ha sbagliato un colpo: pochi come lui, nel mondo dello spettacolo, hanno saputo progettare, innovare, scoprire personaggi, inventare nuove cose. Dove è passato ha sempre lasciato il segno: ha lavorato nella prima radio privata (Radio Milano International); ha fondato il primo network radiofonico (Rete 105); ha fondato la […]

commenta