Anni Settanta

Fagioli western, più cazzotti meno pallottole

Con gli anni, e visto il successo ottenuto, le specialità italiane nei film western si raddoppiano. Così, dopo gli “spaghetti”, arrivano i “fagioli-western”, che si differenziano dai primi per la quantità si scazzottate, nel copione ben più numerose di sparatorie e duelli. Tra i padri di questo genere, un regista che proviene proprio dagli “spaghetti”: […]

commenta

Così Travolta ha sconfitto il Sessantotto

Ci sono film che passano alla storia non tanto perché hanno vinto decine di premi Oscar o hanno sbancato il botteghino, ma perché ritraggono un’epoca o l’hanno segnata in modo indelebile. Ecco, questo è il caso de La febbre del sabato sera, un titolo che si è persino svincolato dal film per diventare “definizione” universalmente […]

commenta

Lo scooter che aveva precorso i tempi

Negli anni Sessanta l’Italia si divideva tra Mazzola e Rivera, tra Sofia Loren e Gina Lollobrigida, Gianni Morandi e Massimo Ranieri e tra la Vespa e la Lambretta. Quest’ultima, fabbricata dall’Innocenti di Milano, nel dopoguerra riesce a spezzare i monopoli degli scooter, fino a quel momento saldamente in mano alla Piaggio. A metà degli anni […]

commenta

Jeans, dalla passerella al palcoscenico

Rock e blue jeans, un connubio che dura da oltre cinquant’anni. Da Woodstock a Seattle, fino all’avvento di Mtv, il denim è indossato dalle rockstar, un capo in sintonia con la voglia di svecchiamento, di libertà, di creatività, di ribellione e autoaffermazione. Basta voltarsi indietro per accorgersi che il jeans, come la musica rock, attraverso […]

commenta

Musica leggera. Anni di piombo

«I nostri non sono dischi. Sono progetti politici». Questa dichiarazione è di Demetrio Stratos, musicista e cantante degli Area, gruppo che negli anni Settanta ha avuto un ruolo principale non solo nell’ambito musicale, ma anche in quello politico.  E lo spiego nel mio ultimo libro, Musica Leggera Anni di piombo (qui a destra la cover), […]

un commento

Domenica, pranzo col Supertelegattone

«Come tutti i gatti, vivo sopra i tetti, appoggiato all’antenna centrale, io controllo la Tv locale. Con la faccia a tv-u-u-u; questi baffi all’insù-u-u-u». È il 1978 e su Tele Alto Milanese, con queste parole cantate nella sigla fa il suo esordio Oscar, il Supertelegattone, mascotte di Superclassifica Show, la madre di tutte le trasmissioni […]

commenta

La freccia del Sud

Pietro Mennea è stato il più grande velocista che l’atletica italiana abbia mai espresso, il primo atleta al mondo ad arrivare in finale ai Giochi olimpici in 4 edizioni consecutive. A vent’anni partecipa alle prime Olimpiadi, a Monaco nel 1972, e conquista due inattese medaglie: una di bronzo nei 200 metri piani, dietro il russo […]

commenta

Un fuoristrada da sogno (a pedali)

Per chi è stato bambino tra gli anni Sessanta e Settanta il fuoristrada era il sogno: sui marciapiedi e ai semafori si restava estasiati davanti alle Ktm, Puch, Zundapp, Swm, Ancillotti e altre moto regolarità (l’enduro di oggi) sognando a occhi aperti e fremendo l’arrivo del quattordicesimo compleanno. E quando è arrivata la Saltafoss, l’attesa […]

2 commenti

Autunno 1977, dilaga la Febbre

Questo autunno si festeggiano i 35 anni dell’uscita nelle sale cinematografiche de La febbre del sabato sera, film musicale con John Travolta, attore protagonista, che in poco tempo da dilagare i tutto il mondo la “febbre della discoteca” e diventare il film una pietra miliare della storia del cinema. Racconta la storia, ambientata negli Stati […]

commenta