Domenica, pranzo col Supertelegattone

telegattone«Come tutti i gatti, vivo sopra i tetti, appoggiato all’antenna centrale, io controllo la Tv locale. Con la faccia a tv-u-u-u; questi baffi all’insù-u-u-u». È il 1978 e su Tele Alto Milanese, con queste parole cantate nella sigla fa il suo esordio Oscar, il Supertelegattone, mascotte di Superclassifica Show, la madre di tutte le trasmissioni musicali italiane.  Il programma, ideato e condotto da Maurizio Seymandi, giornalista del settimanale Sorrisi e Canzoni Tv, diventa un appuntamento imperdibile per gli amanti della musica.

Va in onda la domenica a mezzogiorno, prima su un circuito di tv locali, poi dal 1981 su Canale 5, ininterrottamente fino al 1995. È il periodo boom della musica, il sabato sera si riempiono le discoteche, il Festival di Sanremo e il Festivalbar sono seguitissimi, si vendono milioni di dischi. Seymandi, con garbo e professionalità, informa sulle novità e intervista le star del momento, che al termine della chiacchierata presentano – rigorosamente in playback – la loro hit (per la cronaca i primi due ospiti sono stati Renato Zero che canta Mi vendo e Umberto Tozzi con la sua celebre Ti amo).

Ad affiancare il conduttore, oltre a Oscar, il Supertelegattone, un simpatico gatto ciccione fasciato in una tutina da super eroe protagonista dell’indimenticabile sigla realizzata a mo’ di cartone animato, c’è il Dj Super X, volto nascosto con l’effetto chroma key da una palla stroboscopica da discoteca corredata di cuffie e microfono, che presenta le classifiche dei 45 e dei 33 giri, pubblicate ogni settimana su Sorrisi Canzoni e Tv.
Negli anni la trasmissione si aggiorna: ai 33 giri si affiancano i Cd e la stessa sigla iniziale, sempre cantata da Oscar, aggiorna il testo con personaggi più attuali (Kabir Bedi, indimenticato protagonista di Sandokan lascia il posto a Claudio Cecchetto, dj del momento e “la tv locale” è sostituita dalla “tv satellitare”). Poi, dopo 17 anni e 900 puntate, il 19 marzo 1995 l’addio: Maurizio Seymandi lascia, la trasmissione viene spostata su Italia 1 cambia il nome in Super ed è condotta da Gerry Scotti che, pur mantenendo discreti risultati di ascolto, non riesce a ottenere la stessa popolarità del vecchio format.

Oggi, nell’era del download e delle playlist personali, Mediaset ci riprova con Superclassifica 2, in onda tutte le domeniche alla 12.10. su Italia 2, condotta da un nuovo dj senza volto. Ma chi ha nostalgia del Supertelegattone, può sempre rivederlo sul canale Premium Play, che ripropone le vecchie puntate.

commenta

Lascia un commento


*obbligatorio