La prima volta di Metropolis

metropolis_robotA Berlino, il 10 gennaio del 1927, viene proiettato per la prima volta Metropolis, capolavoro del regista austriaco Fritz Lang. Il film, muto, è considerato uno dei capisaldi dell’espressionismo cinematografico e ed universalmente riconosciuto come modello di gran parte del cinema di fantascienza moderno. Ha ispirato pellicole come Blade Runner e Brazil. La lavorazione del film durò diciannove mesi, e vennero prodotti oltre 600 mila metri di pellicola e vennero impiegate 36 mila comparse.l film è costruito come un’opera lirica divisa in tre parti: il “Prologo”, che dura per l’intera prima metà del film, seguito da un breve “Intermezzo”, e si conclude con “Furioso” che contiene le scene finali. Oggi dell’originale di Metropolis originale restano solo parte dei negativi e alcune copie di versioni ridotte realizzate all’epoca. Un quarto del filmato originale, tutte le sceneggiature, i modellini e il robot Maria, sono stati distrutti durante i bombardamenti della Seconda guerra mondiale.

commenta

Lascia un commento


*obbligatorio